La simulazione d’impresa nel progetto EntreComp for Teachers

ERASMUS+ KEY ACTION 2 2019-1-NO01-KA201-060140

Nei giorni dal 9 al 12 novembre 2021 si è tenuta a San Sebastian presso la scuola AEG- Berrikuntza Profesionalen Eskola, la seconda staff training event relativa al progetto Erasmus Plus EntreComp for teachers.  Nei tre giorni di lavori gli allievi con l’assistenza dei docenti hanno seguito un percorso di simulazione di impresa, realizzando un progetto che hanno successivamente presentato alla platea di compagni e docenti.

Elementi caratterizzanti e particolarmente sfidanti della realizzazione del progetto:

  • La significatività del compito in relazione al contesto, con esplorazione in loco. Il compito consisteva nella elaborazione di una presentazione di un progetto di rammodernamento e valorizzazione del Monte Igueldo Amusement Park, aperto nel 1912 nel pieno sviluppo di San Sebastian come meta di un turismo di élite sulla scorta della vicina Biarritz. La località splendidamente collocata in visione di tutta la baia di San Sebastian è stata sede iniziale di un Casino ed attualmente ospita  un parco di divertimenti, un hotel di alta categoria e di altre attrazioni minori. I visitatori tuttavia ne ricavano l’impressione di una certa obsolescenza. Il compito è dunque stato quello di elaborare un progetto di rivitalizzazione che offra ad un gruppo di potenziali investitori una business idea flessibile e realizzabile.
  • La strutturazione della presentazione in un dossier articolato in 4 parti: una ricerca di mercato sulle caratteristiche attuali del turismo locale, un’ analisi SWOT sui punti di forza e di debolezza della località e sulle opportunità presenti, la creazione di una business idea comprendente obiettivi, risorse e risultati attesi.
  • L’uso per la quarta ed ultima parte del dossier del  Business Model Canvas, ovvero una sorta di “board” dove poter inserire  le informazioni o i dati che contraddistinguono la realtà che si vuol tenere sotto controllo in modo immediato e diretto.
  • Il supporto di agenzie importanti del territorio: l’Ufficio Turistico che ha fornito informazioni e valutazioni circa il contesto e le caratteristiche del turismo locale  utili ad orientare le scelte della business idea, l’Agenzia Fomento che supporta il mondo imprenditoriale locale delle start up, la quale ha offerto informazioni e valutazioni a largo spettro sulle caratteristiche del mondo imprenditoriale di San Sebastian
  • La creazione di 4 gruppi composti da studenti delle diverse realtà nazionali che rappresenta un setting sfidante non solo dal punto di vista della comunicazione linguistica ma anche in relazione alle diverse culture scolastiche, abitudini e caratteristiche socio-antropologiche sottese.
  • La necessità di utilizzare tempi ristretti – un giorno e mezzo- per la elaborazione di un compito così significativo, stimolo ad una produttività incalzante presente nel mondo del lavoro e non sempre nelle attività scolastiche. E parimenti una tempistica definita e limitata per la presentazione, sia per il gruppo che per ciascun suo membro, utile a strutturare a priori la presentazione.
  • La presenza di una valutazione finale espressa sotto la forma della scelta da parte dei docenti presenti della presentazione e della business idea migliore. Uno strumento di sfida per l’impegno e per l’ abitudine di sottoporsi ad una esperienza sia pur blandamente competitiva. Del quale è palese l’aspetto formativo dal punto di vista della creazione di skill utili ad incentivare l’incontro fra formazione e marcato del lavoro.

La staff training event ha anche permesso a studenti e docenti di visitare realtà molto interessanti, ad esempio il centro Fabrica di san Sebastian. Si tratta di un’antica manifattura tabacchi dismessa, che è stata restaurata ed adibita a mostre, eventi, workshops di riciclo, contiene inoltre una bellissima biblioteca ed una ludoteca coi videogiochi più attuali

Infine il gruppo di progetto è stato accolto all’interno del bellissimo municipio dall’assessore per il turismo . Il municipio, un bellissimo edificio in stile liberty,  era l’antico casinò di san Sebastian e porta ancora su di sé le tracce delle pallottole della sanguinosa battaglia che qui si svolse durante la guerra civile spagnola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.